X
Cosa stai cercando ?

Mergers and Acquisitions

Dal 2018 doValue ha attraversato una fase di forte espansione e profonda diversificazione nel mercato del sud Europa avviando un processo di trasformazione ed integrazione di Gruppo.
Il percorso di crescita del Gruppo doValue è caratterizzato da una combinazione di sviluppo organico e opportunità di M&A che ne hanno accelerato la diversificazione geografica e di prodotto.
Tra le principali operazioni si evidenziano l’acquisizione di Altamira Asset Management nel 2019, Servicer attivo in Spagna, Portogallo e Cipro e leader nella gestione di asset real estate, e di Eurobank-FPS (oggi doValue Greece) nel 2020, Servicer greco con oltre 26 miliardi di euro di asset in gestione. 
 



L'acquisizione di Altamira ha rappresentato per doValue l'ingresso nel più ampio mercato del Servicng in sud Europa. Il perfezionamento dell’acquisizione di FPS ha permesso al Gruppo invece di raggiungere la leadership anche nel promettente mercato ellenico realizzando un ulteriore passo in avanti verso il posizionamento di doValue come leader nel mercato del servicing in Sud Europa attraverso un modello di business che non prevede investimenti diretti in portafogli di asset e si basa su una sempre maggiore diversificazione nella catena del valore del credito.
 

Acquisizione di Altamira Asset Management


IIl 27 giugno 2019 doValue ha perfezionato l’acquisizione dell’85% del capitale di Altamira Asset Management, uno dei principali servicer europei di Non Performing Loans e Real Estate assets, con una presenza in Spagna, Portogallo, Cipro e Grecia e asset in gestione per circa 55 miliardi di euro, per un corrispettivo pari a circa 360 milioni di euro.


Acquisizione di Eurobank Financial Planning Services (FPS) oggi doValue Greece


Il 5 giugno 2020 doValue ha perfezionato l’acquisizione da Eurobank SA dell’80% del capitale della società di servicing greca FPS, oggi doValue Greece, leader nel mercato greco del servicing di crediti e asset real estate, attivo dal 2014 con un modello di business indipendente che non prevede investimenti in portafogli di crediti o asset immobiliari. La restante quota del 20% continua ad essere detenuta da Eurobank.
L’accordo prevede inoltre la gestione in esclusiva dei flussi futuri di NPE (Non-Performing Exposures) originati da Eurobank in Grecia per un periodo di 10 anni, consolidando così il ruolo di doValue quale partner strategico di lungo termine di una Banca sistemica.