X
Cosa stai cercando ?

Sistema Anticorruzione

Sistema Anticorruzione

doValue ha costruito il proprio successo e la propria reputazione sulla base di principi di eticità, legalità e trasparenza.
Al fine di garantire il rispetto di tali principi e di prevenire qualsiasi forma di corruzione attiva o passiva, doValue ha adottato un sistema di  gestione per la prevenzione della corruzione conforme allo standard volontario UNI ISO 37001:2016. 
Il sistema di gestione per la prevenzione della corruzione è stato integrato nel più generale sistema  di gestione aziendale ed è stato pianificato in modo da considerare aspetti di governance di Gruppo, di compliance, di risk management e di controllo interno con riferimento alle lenee guida e best practicies internazionali.     
La Politica aziendale del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione è l’espressione della leadership dell’Alta Direzione e dell’Organo Direttivo di doValue ad attuare le misure necessarie per rispondere in maniera efficace ai requisiti previsti dallo standard ISO 37001.
La Politica si applica a tutti gli stakeholders interni ed esterni (amministratori, dipendenti, collaboratori, società partecipate e collegate, fornitori e business partner), definiti come “destinatari” della stessa. 
 

PRINCIPI GENERALI

L’impegno di doValue nel prevenire ogni forma di corruzione proibisce ai destinatari di richiedere, promettere, offrire  oppure ricevere omaggi, regali o benefici, potenziali o effettivi, da parte di o a soggetti esterni alla Società, siano essi Pubblici Ufficiali o incaricati di pubblico servizio, rappresentanti di governo,  pubblici dipendenti o privati cittadini, sia italiani che di altri Paesi, tali da determinare una condotta  illecita o, comunque, tali da essere interpretati da un osservatore imparziale, come finalizzati al  conseguimento di un vantaggio, anche non economico, ritenuto rilevante dalla consuetudine e dal  convincimento comune, inteso anche come facilitazione, o garanzia del conseguimento, di  prestazioni comunque dovute nelle attività d’impresa.  
In aderenza ai requisiti dello standard ISO 37001, doValue ha stabilito la propria Politica per la  prevenzione della corruzione in coerenza con le finalità del contesto in cui opera e pertanto vieta di:
  • offrire, promettere, dare, pagare, autorizzare qualcuno a dare o pagare, direttamente   indirettamente, un vantaggio economico o altra utilità ad un Pubblico Ufficiale o ad un privato (corruzione attiva); 
  • accettare la richiesta da, o sollecitazioni da, o autorizzare qualcuno ad accettare o sollecitare, direttamente o indirettamente, un vantaggio economico o altra utilità da chiunque (corruzione  passiva) quando l’intenzione sia di:
    • indurre un Pubblico Ufficiale o un privato, a esercitare in maniera impropria qualsiasi  funzione di natura pubblica o comunque incentrata sulla buona fede nell’esercizio delle proprie responsabilità affidategli in modo fiduciario, in un rapporto professionale anche per  conto di soggetti privati terzi, o a svolgere qualsiasi attività associata ad un business ricompensandolo per averla svolta; 
    • influenzare un atto ufficiale (o una omissione) da parte di un Pubblico Ufficiale o qualsiasi decisione in violazione di un dovere d’ufficio anche da parte di soggetti privati; 
    • influenzare o compensare un Pubblico Ufficiale o un privato per un atto del suo ufficio; 
    • ottenere, assicurarsi o mantenere un business o un ingiusto vantaggio in relazione alle  attività d’impresa, o, in ogni caso, violare le leggi applicabili.
Con riferimento specifico ai propri lavoratori dipendenti e collaboratri ed in conformità al sistema organizzativo aziendale basato sul controllo e sulla segregazione delle attività, doValue dispone che il dipendente od il collaboratore che intrattenga rapporti o effettua negoziazioni con controparti esterne pubbliche o private, non  possa da solo e liberamente: 
  • stipulare contratti con le predette controparti; 
  • accedere a risorse finanziarie; 
  • stipulare contratti di consulenza, prestazioni professionali;
  • concedere utilità (regali, liberalità, benefici, ecc.);
  • assumere personale. 
doValue aderisce e promuove politiche coerenti con le leggi e con gli standard di legalità per la  prevenzione della corruzione e la trasparenza nei rapporti di affari, sia livello nazionale sia a livello   internazionale, laddove il Gruppo opera. Pertanto, richiede a tutti i propri stakeholder, la conformità alle leggi per la prevenzione  della corruzione applicabili al proprio contesto di Paese, mediante la sottoscrizione dell’impegno a  soddisfare i requisiti del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione ed a favorire il  miglioramento continuo del sistema stesso. 

OBIETTIVI DELLA POLITICA PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 

Tolleranza zero, procedure appropriate, ruolo attivo della direzione, ed efficaci flussi informativi a presidio del monitoraggio e del reporting  costituiscono il quadro di riferimento per la definizione degli obiettivi di miglioramento.
Per raggiungere l’obiettivo di una gestione aziendale volta a garantire gli adeguati presidi  anticorruzione, doValue: 
  • vieta la corruzione a tutti i livelli aziendali della propria organizzazione ed impone ai propri stakeholder il rispetto delle leggi anticorruzione che sono applicabili alla stessa;
  • assicura la conformità alle leggi per la prevenzione della corruzione applicabili all'organizzazione; 
  • incoraggia la segnalazione di sospetti in buona fede, o sulla base di una convinzione ragionevole e confidenziale, senza timore di ritorsioni; 
  • si impegna per il miglioramento continuo del sistema di gestione per la prevenzione della 
  • corruzione; 
  • garantisce l'autorità e l'indipendenza della Funzione di Conformità per la prevenzione della corruzione;
  • stabilisce le conseguenze della non conformità alla Politica di prevenzione della corruzione. 
Per favorire il raggiungimento degli obiettivi sopra citati, doValue si impegna a non generare  incertezza organizzativa, etica e nelle relazioni, attraverso: 
  • una chiara definizione dei propri processi; 
  • una univoca identificazione dei ruoli e delle funzioni; 
  • un trasparente sistema di deleghe e procure; 
  • un lineare sistema di regole, valori, procedure e prassi suggerite dall’esperienza, per favorire il processo decisionale all’interno dell’organizzazione; 
  • un adeguato sistema di controlli interno rivolto al comportamento di tutti i propri dipendenti e collaboratori; 
  • un adeguato sistema di controlli esterno rivolto ai processi ed alle operazioni con gli stakeholder esterni, in particolare con Società controllate del Gruppo, italiane ed estere, e con i fornitori.
Inoltre, doValue: 
  • incoraggia la segnalazione di casi sospetti in buona fede garantendo la tutela della riservatezza del segnalante ed assicura l’assenza di qualsiasi forma di ritorsione nei confronti dello stesso per  il solo fatto di aver segnalato;
  • si impegna al miglioramento continuo dei processi di gestione e prevenzione dei rischi di  corruzione; 
  • sanziona ogni forma di mancato rispetto delle procedure di prevenzione della corruzione e dei contenuti della Politica aziendale.